Italia imbattuta nel girone di qualificazione mondiale

Agli azzurri si chiedevano tre vittorie e tre vittorie sono arrivate.
03 maggio 2021
Agli azzurri si chiedevano tre vittorie e tre vittorie sono arrivate. Un inizio scoppiettante che ha visto il Ct Mancini ruotare i suoi uomini di movimento permettendo a tutti di gestire le energie. Tre partite diverse, ma tutte vinte per 2 a 0, con autorevolezza e senza rischiare praticamente nulla. La difesa è insuperabile: cambiano gli interpreti, ma la squadra mostra sempre grande compattezza, e riesce così a chiudere le prime tre sfide a reti inviolate. Il bel gioco si è visto a sprazzi, ma qualche assenza e un po’ di gestione delle forze hanno portato gli azzurri a giocare in modo più oculato. Saranno le due partite contro la Svizzera a decidere la qualificazione diretta ai Mondiali, ma l’importante è non fallire contro le squadre sulla carta più deboli.
Gli inciampi in queste prime partite di qualificazioni di Francia, Germania, Olanda e Spagna hanno mostrato come il livello del calcio europeo sia alto e come non si possa dare nulla per scontato. Dunque non commettere passi falsi è molto importante per giocare con serenità le sfide decisive: è questo che si chiede alle grandi squadre, e gli azzurri di Mancini stanno dimostrando di esserlo, partita dopo partita. Ora l’appuntamento è all’Europeo, preceduto da due amichevoli preparatorie contro San Marino e Repubblica Ceca. Poi da settembre gli azzurri torneranno a concentrarsi sulle qualificazioni mondiali, forti di tre vittorie in tre partite.