top
CLICCA E RICHIEDI INFORMAZIONI

Piattaforma CODYCE per CAF

La piattaforma di servizi e software integrata per gestire l’intera attività operativa dei Centri di Assistenza Fiscale
Richiedi INFORMAZIONI

Piattaforma CODYCE per CAF

La soluzione CODYCE di TeamSystem CAF e PA è una piattaforma di servizi e software integrata per gestire l’intera attività operativa dei Centri di Assistenza Fiscale, dalle dichiarazioni fiscali alle autocertificazioni (730, ISEE, RED, ecc.), agli adempimenti periodici (REDDITI PF, IMU, TASI, ecc.), alla verifica e invio dei file telematici all’amministrazione finanziaria fino all’archiviazione documentale, alle APP per Contribuente e Operatore e la conservazione sostitutiva delle dichiarazioni.

 La soluzione CODYCE comprende:

  • Software per i Servizi Fiscali
    Moduli applicativi per tutti gli adempimenti fiscali e periodici dei Centri Assistenza Fiscale. Dalle dichiarazioni 730, ISEE, RED, INVCIV, REDDITI PF, CU agli adempimenti come IMU, TASI, F24, Contratti di Locazione, Modelli di Successioni e Colf & Badanti.
  • Servizi Telematici
    Servizi web completamente integrati nel flusso di lavoro, per la gestione centralizzata degli adempimenti fiscali (anche in cooperazione applicativa) e per l’invio dei file agli enti preposti ed il controllo totale della produzione effettuata dalle sedi periferiche.
  • Gestione Documentale
    Software e servizi per la Gestione Documentale e per la Conservazione Sostitutiva dei documenti in cloud. Soluzioni integrate con le applicazioni e con i processi integrati dell’organizzazione.
  • Organizzazione e Processi
    Le soluzioni per la gestione dell'organizzazione e dei relativi processi anche amministrativi. Dall’anagrafica unica, alla gestione amministrativa alla reportistica e rendicontazione e BI. In aggiunta soluzioni integrate per sistemi di formazione e-learning, contenuti informativi professionali.
  • Sistema Formazione Integrato
    TeamSystem CAF e PA, in collaborazione con il Gruppo Euroconference vi mette a disposizione tutte le soluzioni per un sistema di formazione integrato orientato al percorso formativo e alle esigenze di un CAF e della sua organizzazione conformi al decreto dell’8 Dicembre 2018.
  • CAF Digitale
    Il tuo CAF diventa digitale. Sicurezza dati, efficienza gestionale, risparmi e nuovi business. APP Mobile per il contribuente e per l’operatore e i servizi di firma elettronica avanzata integrata alle applicazioni. Guarda il video 

 

 

Specifiche funzionali Modello 730

Consente la produzione e la gestione del flusso operativo della dichiarazione 730 e dei relativi adempimenti effettuati dal CAF per il calcolo, la compilazione e la trasmissione delle informazioni relative alla dichiarazione.

L’applicazione prevede le seguenti funzionalità principali:

  • Compilazione del modello: durante l’inserimento dei dati l’applicativo ne effettua la gestione ed il controllo degli elementi congrui inseriti
  • Gestione 730 Precompilato: acquisizione e gestione dati 730 Precompilato Agenzia Entrate. Possibilità di comparazione e tracciamento modifiche e integrazioni.
  • Integrazione Sistema archiviazione: integrazione per l’acquisizione dei documenti con la soluzione di archiviazione
  • Gestione Controlli: integrazione controlli su dichiarazioni con tabelle di parametri di riferimento e gestione allegati sistema di archiviazione
  • Stampa del modello: Produzione del modello ministeriale stampato. La stampa può essere effettuata in prova e in modalità ufficiale
  • Operazioni di gestione delle comunicazioni ai sostituti d’imposta e all’Agenzia delle Entrate: elaborazione 730-4 e produzione e gestione del flusso telematico ministeriale.

 

Specifiche funzionali Acquisizione 730 Precompilato

Il processo di gestione delega sopra descritto è propedeutico alla richiesta all’Agenzia delle Entrate del 730 Precompilato del contribuente. L’acquisizione del 730 Precompilato, oltre alla gestione e visualizzazione dei dati provenienti dall’Agenzia delle Entrate, sarà necessario per la definizione dello stato della dichiarazione 730 che verrà trasmesso all’Agenzia delle Entrate. Infatti all’interno del modello la dichiarazione 730/3 dopo aver analizzato e gestito i dati del precompilato, si potrà e si dovrà indicare se la dichiarazione è stata accettata o modificata rispetto al 730 precompilato acquisito. Oltre a questa indicazione prevista nel modello 730/3, l’acquisizione del 730 precompilato e la sua successiva gestione determineranno anche la tipologia di dichiarazione che verrà conteggiata ai fini dei compensi spettanti all’intermediario. Per ogni dichiarazione si dovrà verificare anche se la dichiarazione è stata integrata rispetto ai dati prelevati dal 730 precompilato.

Il modulo permette la gestione completa ed integrata del processo di acquisizione del 730 Precompilato

Le principali funzionalità del modulo sono:

  • Gestione Stampa e stati ante acquisizione 730 precompilato con gestione stampe non ufficiali e messaggistica su 730/3
  • Caricamento automatico massivo e puntuale dei 730 precompilati nell’archivio web della piattaforma Codyce
  • Gestione caricamento con profilo utente che ha gestito la delega
  • Caricamento automatico dei 730 precompilati nell’area sistema telematico per prelievo diretto senza piattaforma Codyce
  • Gestione riporto dati nella gestione delega e archiviazione per completamento processo di acquisizione.
  • Visualizzazione dati 730 Precompilato durante digitazione. Si potrà visualizzare il quadro di riferimento del 730 precompilato rispetto al quadro che si sta compilando
  • Gestione dichiarazione Esonerata
  • Riporto Valori del 730 precompilato nei prospetti aggiuntivi
  • Confronto massivo con reportistica con tutte le dichiarazioni inserite ante richiesta 730 Precompilato, con gestione automatica, laddove possibile, dei valori da riportare nel 730/3
  • Visualizzazione differenze tra 730 precompilato e dichiarazione inserita. Nella visualizzazione si potrà leggere la motivazione del confronto e andare direttamente sul campo interessato.

Reportistica e statistica sugli stati delle dichiarazioni dopo il confronto con il 730 precompilato. Il report permetterà di verificare se la dichiarazione prelevata dall’Agenzia delle entrate sarà Accettata, Modificata, Integrata o Esonerata

 

Specifiche funzionali Gestione Deleghe

Per poter ricevere e accedere al 730 Precompilato, l’intermediario deve acquisire una delega dal contribuente. La delega deve contenere, oltre ai dati anagrafici e agli estremi del documento di riconoscimento, l’autorizzazione alla consultazione delle informazioni presenti nel 730 precompilato. Inoltre è previsto l’obbligo di archiviazione della delega firmata accompagnata dalla fotocopia del documento di riconoscimento. I documenti vanno conservati fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione. Inoltre dovrà essere tenuto un apposito registro cronologico, dove annotare giornalmente la numerazione delle deleghe acquisite.

Dopo aver acquisito la delega come previsto dalla procedura, l’intermediario trasmette all’Agenzia delle Entrante il telematico contenente i dati dei contribuenti per i quali si richiede il 730 precompilato.

Il modulo permette la gestione completa ed integrata del processo di acquisizione e conservazione delle Delega Contribuente per il 730 Precompilato.

Le principali funzionalità del modulo sono:

  • Inserimento Deleghe con acquisizione automatica dati anno precedente laddove presenti (anagrafici, redditi, ecc..)
  • Gestione Deleghe con: Si delego, No delego e Revoca Delega
  • Controlli in fase di input per dati obbligatori ai fini della registrazione e protocollazione della delega
  • Gestione dati ai fini della privacy
  • Stampa Delega con personalizzazione del format
  • Gestione automatica archiviazione documentale in ArchiviaOL per la delega firmata e documento
  • Generazione Protocollo con controllo formale dei dati inseriti e obbligatori
  • Generazione file telematico per invio massivo
  • Integrazione con Sistema telematico – Extranet
  • Gestione Accorpamento e invio telematico
  • Gestione Ricevute
  • Stampa registro cronologico Registro Controllo Archiviazione
  • Gestione Stato Deleghe per controllo (inserita, stampata, inviata, acquisita, ecc..)
  • Gestione automatica acquisizione 730 Precompilato e quadro 730/3 con indicazioni previste dalla normativa
  • Gestione delega Anno Successivo su stampa dichiarazione 730
  • Gestione Codice a barre su delega anno successivo per acquisizioni massive post campagna
  • Gestione delega con processo di Firma Elettronica Avanzata (con modulo funzionale a parte)

 

Specifiche funzionali Gestione Visti di Conformità

La circolare 7/E dell’Agenzia delle Entrate ha specificato l’attività di assistenza fiscale sulle dichiarazioni 730 potrà essere svolta solo da professionisti abilitati (dottori commercialisti, esperti contabili e consulenti del lavoro). Questa disposizione ha un impatto rilevante nella gestione di alcune organizzazioni che negli anni hanno strutturato la loro attività di assistenza fiscale anche con società che si occupano di raccogliere le dichiarazioni 730 sul territorio. Queste strutture, con le nuove disposizioni, non potranno stampare e apporre il visto di conformità se non gestito e/o certificato da un soggetto incaricato dal CAF Nazionale e abilitato all’emissione del visto di conformità.

Il modulo permette la gestione del Visto di conformità integrato al processo di compilazione del 730.

L’applicazione permetterà di definire:

  • I controllori. Saranno i soggetti che controlleranno le dichiarazioni e autorizzeranno la stampa con l’apposizione del visto di conformità. Lo potranno fare dopo aver controllato la dichiarazione e gli allegati presenti nel modulo di Archiviazione documentale.
  • I controllati. Saranno gli operatori dei soggetti non abilitati all’emissione del visto di conformità. Per la stampa ufficiale e l’apposizione del visto di conformità dovranno attendere la valutazione da parte del controllore che autorizzerà le singole dichiarazioni dopo le opportune verifiche.

La definizione dei controllori e dei controllati potrà avvenire in modo puntuale sul singolo contatto o anche in automatico tramite funzioni specifiche presenti su Extranet. Quest’ultime permetteranno di attribuire a tutti i sotto centri con determinate categorie (Es. Centro di Raccolta CAF) di un Controllore

 

Specifiche funzionali Gestione Verbali di controllo

I CAF Nazionali hanno necessità di istituire e pianificare dei controlli di verifica sulle dichiarazioni compilate dai vari centri. I controlli si rendono necessari e rilevanti anche in considerazione dei nuovi scenari in ambito visto di conformità “pesante”.

I controlli dovranno interessare un numero adeguato di dichiarazioni e generare i contestuali verbali di controllo.

  • Impostazione Ruolo per l’abilitazione alla gestione dei verbali e controlli a livello di CAF Nazionale, Padre e Utente. Il CAF Nazionale potrà decidere se far gestire questa attività a livello di Administrator Nazionale o a livello di Padre dei vari Uffici Periferici
  • Impostazione del flusso gestione Verbale e Controlli a due livelli.
  • Impostazione valori per criteri di controllo ed estrazione su tabella per CAF Nazionale
  • verbali possono essere generati da selezione automatica dell’applicazione o da selezione da parte dell’operatore abilitato
  • L’applicazione “marca” le dichiarazioni che dovranno essere sottoposte a controllo in base alla selezione definita dal CAF Nazionale e nella percentuale definita (es. 1,5% o 3%).
  • L’applicazione genera automaticamente i verbali con i dati a disposizione e li mette a disposizione nella gestione verbali
  • L’applicazione bloccherà la stampa delle dichiarazioni che ricadono nei valori indicati nella tabella.
  • Generazione PDF del verbale
  • Reportistica

 

Specifiche funzionali Gestione Indici di rischiosità 

Nel decreto semplificazioni una delle novità più rilevanti è la maggiore responsabilità che i CAF e i Professionisti hanno con l’apposizione del visto di conformità. Infatti in caso di visto infedele relativo al modello 730, i CAF sono tenuti al pagamento di una somma pari all’imposta, della sanzione e degli interessi che sarebbero stati richiesti al contribuente. L’impatto di questa nuova disposizione ha effetti rilevanti in vari ambiti: polizza assicurativa, flusso finanziario, sospensioni e revoche dell’autorizzazione all’assistenza fiscale.

Per poter controllare e prevenire eventuali dichiarazioni soggette a possibili controlli ed errori con conseguente apposizione di visto infedele, è stato sviluppato un modulo che permetterà di tenere sotto controllo tutte le dichiarazioni inserite sulla base di indici di rischiosità personalizzabili dal CAF. La procedura in modo automatico e trasparente all’utente attribuirà degli indici a tutte le dichiarazioni inserite. Questi indici potranno essere visualizzati nelle singole dichiarazioni o in visualizzazioni e reportistiche per analisi complete

 

Specifiche funzionali Modello 5 e 8 e 2 per Mille

La procedura è sviluppata per consentire  a tutti i soggetti che non sono tenuti alla presentazione del 730 di devolvere il 5 o l’8 per mille alle varie associazioni

 

Specifiche funzionali IMU

È sviluppato per la gestione della dichiarazione IMU e la stampa dei bollettini/F24 per il pagamento.

  • Integrato agli applicativi 730 e UNICO PF.
  • Compilazione dell’anagrafica dei terreni e dei fabbricati
  • Compilazione dell’archivio unico dell’anagrafica immobiliare per la gestione del patrimonio
  • Gestione delle aliquote IMU
  • Gestione del versamento IMU
  • Stampa del bollettino, della dichiarazione e della comunicazione  IMU
  • Elaborazione dei versamenti F24

 

Specifiche funzionali TASI

La TASI richiede la gestione di nuovi adempimenti che si affiancheranno alle dichiarazioni esistenti, come :

  • la verifica delle delibere comunali per la determinazione di aliquote, detrazioni ed esenzioni
  • il calcolo dell’acconto e il versamento con modello F24
  • il calcolo del saldo e il versamento con modello F24

Il modulo si configura come un’estensione funzionale della gestione IMU e integrata nei modelli 730 e UNICO.

Le principali funzionalità del modulo TASI sono:

  • Calcolo dell’acconto TASI per singolo immobili.
  • Calcolo del conguaglio TASI a saldo per singolo immobile.
  • Riepilogo TASI differenziato per comune.
  • Gestione delibere comunali.
  • Generazione dei modelli F24 per il versamento dell’imposta.
  • Stampe di controllo.
  • Gestione TASI integrata negli archivi immobili dei moduli 730 e Unico Persone Fisiche.

 

Specifiche funzionali Modello F24

Completa gestione del Modello F24 che deve essere utilizzato per pagare:

Imposte sui redditi e ritenute alla fonte; Iva; IMU; Imposte sostitutive delle imposte sui redditi e dell’Iva; Irap; Addizionale regionale o comunale all’Irpef; Contributi e premi INPS, INAIL, ENPALS, INPDAP; Diritti camerali; Interessi in caso di pagamento rateale e quanto altro previsto

Tutte le somme dovute, compresi interessi e sanzioni, in caso di: Liquidazione e controllo formale della dichiarazione; Avviso di accertamento; Atto di contestazione delle sanzioni o Avviso di irrogazione sanzioni; Accertamento con adesione (concordato); Conciliazione giudiziale; Ravvedimento

L’applicazione consente:

  • Ricezione dei dati dai moduli 730, Unico, IMU, TASI, ecc.
  • Stampa del modello in triplice copia
  • Produzione del file per i pagamenti on-line.
  • Gestione F24 Telematico

 

Specifiche funzionali Modello Unico PF

Predisposizione della dichiarazione dei redditi UNICO relativa alle imposte sui redditi delle persone fisiche, approvata annualmente e deliberata con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate.

L’applicazione consente:

  • Compilazione della dichiarazione UNICO
  • Stampa della dichiarazione UNICO
  • Stampa del modello F24
  • Produzione File Telematico
  • Integrazione con dichiarazioni IMU/IRAP

 

Specifiche funzionali Modello Certificazione Unica

La soluzione permetterà di gestire, sia l’applicazione in modalità manuale e sia  la gestione di import flussi telematici ministeriali e standard TSS, per poter successivamente gestire l’invio telematico come intermediario abilitato.

Le nostre funzionalità del sistema telematico vi permetteranno di accorpare file diversi ed inviare il file telematico all’Agenzia delle entrate. Il sistema telematico permetterà di gestire successivamente  l’acquisizione automatica delle ricevute di presentazione da inoltrare ai soggetti interessati.

Le principali funzionalità del servizio CU sono:

  • Applicazione on line per:
    • Gestione del modello CU con tutti i quadri previsti dall’Agenzia delle Entrate
    • Stampa Modello CU in formato PDF
    • Generazione file telematico
  • Importazione CU da tracciato ministeriale standard su applicazione o Sistema Telematico
  • Importazione CU da tracciato standard TSS su applicazione o Sistema Telematico
  • Gestione Accorpamento e dati intermediario
  • Invio telematico del telematico all’Agenzia delle Entrate
  • Gestione ricevute

 

Specifiche funzionali Modello 770

Gestione della dichiarazione 770 e dei relativi adempimenti effettuati dal CAF per la compilazione e trasmissione delle informazioni relative alla dichiarazione.

L’applicazione consente:

  • Compilazione e gestione della dichiarazione 770 e dei quadri integrati alle certificazioni
  • Stampa del modello 770 in formato Pdf
  • Produzione del file 770 sequenziale ministeriale per l’invio all’Agenzia delle Entrate
  • Acquisizione della ricevuta con il protocollo telematico dell’Agenzia delle Entrate

 

Specifiche funzionali Modello Unico – IVA - Irap

La procedura è sviluppata per consentire la gestione completa dei Modelli Uni. Co. “società di capitali” e “società di persone”. È prevista La gestione completa delle varie tipologie di dichiarazione: ordinaria, correttiva, integrativa, la stampa della dichiarazioni su modello ministeriale, la produzione del file Telematico.

 

Specifiche funzionali Colf & Badanti

  • Applicazione on line per la gestione e il calcolo delle buste paga di colf e badanti.
  • L’applicativo consente di gestire tutte le funzioni di calcolo previste dal Contratto collettivo di lavoro.
  • Con l’applicativo on line si possono gestire le anagrafiche del datore di lavoro, dei singoli lavoratori e i valori relativi ai contratti di lavoro.
  • In particolare si potrà inserire il periodo di validità del contratto, la categoria del lavoratore, i minimi contrattuali, gli indici di rivalutazione del TFR, l’orario di lavoro, i parametri contributivi e calcolo dei contributi INPS, le indennità previste, le maggiorazioni lavoro straordinario, le festività, la rateizzazione della tredicesima e il prospetto dei compensi (CU).

 

Specifiche funzionali Modello di Successione

  • Applicazione on line per la gestione, redazione ed elaborazione del modello di dichiarazione Successione e delle volture catastali, rispettando la normativa vigente.
  • L'applicativo permette di stampare il modello 4 compilando direttamente il modello a video,  stampare il modello F23 per il pagamento e la relativa voltura catastale.
  • La voltura catastale può essere generata all'interno della procedura e permette di creare un documento, telematico per Voltura, importabile direttamente nel software dell'Agenzia del Territorio, da cui è possibile effettuare un controllo formale per la successiva presentazione della domanda di voltura su supporto magnetico. 
  • Generazione File Telematico Successione

 

Specifiche funzionali Contratto di Locazione

Il nuovo modulo sostituisce il modello 69 e di conseguenza, confluiscono nel nuovo modulo, anche tutti gli adempimenti fiscali legati alla registrazione dei contratti di locazione.

  • Contratti Locazione Gestiti
    • Uso Abitativo  - art. 2 comma 1 L 09/12/1998 n.431
    • Uso Abitativo Agevolato – art. 2 comma 3 L. 09/12/1998 n.431
    • Uso Abitativo di natura transitoria  – art. 5 comma 1 L. 09/12/1998 n.431
    • Uso Abitativo per studenti universitari – art. 5 comma 3 L. 09/12/1998 n.431
    • Uso Abitativo ad uso diverso da abitazione
    • Contratto di affitto di fondo rustico art.45 L 03/05/1982 n. 203 – Esenzione Bollo
    • Gestioni
    • Nuovi Contratti
    • Annualità Successive
    • Opzione/Revoca Cedolare Secca
    • Proroghe – Risoluzioni – Cessioni
  • Modello di Pagamento
  • Stampa Contratti e Produzione Telamatico RLI

 
Specifiche funzionali Modello RED

La procedura RED prevede la gestione della comunicazione reddituale richiesta dall’INPS ai propri pensionati. La comunicazione viene compilata secondo le caratteristiche richieste dall’ente; successivamente viene elaborata e stampata; la produzione del telematico è l’ultima operazione da effettuare.


Specifiche funzionali Modello INVCIV

La procedura consente di gestire le dichiarazioni di responsabilità (ex articolo 1, comma 248, legge 23 dicembre 1996, n. 662, ai sensi delle leggi n. 15/1968 e n. 45/1986) relativa al ricovero, presso un Istituto a titolo gratuito, da parte del titolare di indennità di accompagnamento quale invalido civile i modelli ICRIC e delle altre dichiarazioni di responsabilità ICLAV-ACCAS/PS

 
Specifiche funzionali Modello ISEE

Elaborazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica e di alcune prestazioni richieste da enti locali o nazionali: Università, Prestazioni Scolastiche, Asili Nido, Assegno Maternità, Telecom, IACP, ANF, Mense, Servizi Sociali, ecc.

L’applicazione è stata adeguata alla riforma dell’ISEE prevista dall'articolo 5 del decreto "Salva Italia" (d.l. n. 201/2011), che prevede:

  • l’adozione di una nozione di reddito disponibile finalizzata all’inclusione anche di somme fiscalmente esenti;
  • il miglioramento della capacità selettiva dell’indicatore mediante una maggiore valorizzazione della componente patrimoniale;
  • una specifica attenzione alle tipologie familiari con carichi particolarmente gravosi, e in particolare le famiglie numerose (con tre o più figli) e quelle con persone con disabilità;
  • una differenziazione dell’indicatore in riferimento al tipo di prestazione richiesta;
  • il rafforzamento del sistema dei controlli, riducendo le situazioni di accesso indebito alle prestazioni agevolate.

La nostra soluzione ISEE è stata aggiornata implementando le nuove funzioni DSU fino a 8 tipi diversi, la nuova gestione delle stampe e dei tracciati telematici per la trasmissione dei file XML della DSU agli enti. Implementazione della gestione degli esiti e degli eventi dell’ente preposto con funzionalità riservate ai CAF e ai contribuenti.

L’applicazione consente:

  • Caricamento delle informazioni per i singoli modelli della richiesta di prestazione
  • Stampa del modello e di eventuali modelli aggiuntivi
  • Trasmissione delle dichiarazioni entro i termini tramite file telematico o altra forma richiesta dalla prestazione
  • Elaborazione di prestazioni specifiche previste da singoli enti erogatori nazionali o locali
  • Integrazione SIATEL
  • Possibilità di implementare Sistema di Cooperazione Applicativa

 

Servizi Telematici Web

Il Sistema Telematico rappresenta il fulcro della gestione delle informazioni nell’organizzazione CAF.

Le caratteristiche distintive sono le seguenti:

  • Unico punto di gestione di tutti i flussi telematici obbligatori
  • Integrabilità trasparente di soluzioni software di terze parti per le trasmissioni telematiche
  • Archiviazione automatica dei flussi inviati e delle ricevute scaricate
  • Memorizzazione delle credenziali per la spedizione
  • Struttura dell’organizzazione ad «albero»
  • Area riservata per Uffici periferici
  • Cassetto Fiscale Contribuente

I servizi telematici sono contenuti in un ambiente web, per la gestione centralizzata dei servizi fiscali modellato sulle esigenze e funzionalità tipiche dell’attività del CAF.

 

 

Le componenti principali della piattaforma telematica sono:

  • L’area Extranet. L’ambiente riservato agli amministratori dei CAF per la gestione centralizzata di tutti i processi e le attività legate ai telematici
  • Il portale Web. L’ambiente che viene messo a disposizione degli operatori del CAF per la gestione e la visualizzazione di tutti i processi e le attività legate ai telematici con profili abilitati dal CAF nazionale

 

L'Area Extranet

L’area può essere integrata alle applicazioni web della piattaforma CODYCE o utilizzata anche per la gestione di file acquisiti dall’esterno.

L’area accessibile attraverso internet con protocollo protetto e crittografato consente all’amministratore del CAF:

  • La Gestione dei contatti e degli uffici periferici per l’attivazione dei servizi applicativi e telematici.
  • La Gestione dell’Albo CAF con relativo invio telematico
  • La Gestione amministrativa dei file telematici e ricevute ministeriali dell’intermediario con il controllo dei dati d’invio, registrazione e relativa documentazione elettronica associata
  • Il controllo totale di tutti i file telematici inviati nell’area “upload” da parte delle sedi periferiche dell’intermediario CAF (730, ISEE, INVCIV, RED, F24, UNICO PF, SP, SC, SE, IVA, 770, IRAP, ecc.). La gestione delle tipologie dei file da importare può essere ampliata sulla base delle richieste del CAF Nazionale.
  • L’accorpamento in un unico file dell’insieme dei file pervenuti con relativa gestione dello stato delle dichiarazioni, che verranno marcate come “inviate” e archiviate nello storico in modo distinto. L’accorpamento permette di ottimizzare e centralizzare l’invio del telematico.
  • Controlli automatici Sogei durante il processo di generazione telematica
  • La gestione personalizzata degli errori e dei parametri di controllo. Si potranno personalizzare gli Errori rilevati dagli applicativi Entratel nella singola dichiarazione. In questo modo ogni volta che il sistema di controllo rileva degli errori li registra nella singola dichiarazione. Sono personalizzabili dall’utente Controlli predisposti nel sistema e personalizzati dall’utente e i controlli generali del sistema che non possono essere modificati. Questi ultimi si differenziano dal punto precedente solo dal fatto che il sistema li effettua sempre e che non è possibile la loro personalizzazione
  • L’integrazione con la gestione Entratel per l’invio file e ricezione ricevute
  • Invio telematico personalizzabile per singolo operatore e chiave entratel
  • La reportistica personalizzata con esportazioni in vari formati
  • La gestione delle convenzioni
  • L’archiviazione web dei file pdf delle dichiarazioni e i relativi allegati acquisiti dall’archiviazione

 

Il Portale Web

Rappresenta il punto di accesso degli Uffici Periferici e, laddove necessario, l’immagine e la comunicazione del CAF stesso.

I portali sono realizzati con le ultime tecnologie di interfaccia grafica e collegamento con i Database con una gestione a 3 livelli di accesso: 

  • Pubblico. Permette a tutti i visitatori di accedere al sito e navigare su tutta l’area che il CAF vuole rendere pubblica con i suoi servizi e competenze
  • Area Riservata. È accessibile agli operatori CAF iscritti e autorizzati e in possesso di login e password. Gli operatori possono effettuare tutte le operazioni a disposizione per gli invii telematici e le consultazioni delle ricevute anche con diversi livelli di accesso, in modo da centralizzare o delocalizzare alcune funzionalità.
  • Area Admin. È visibile solo agli amministratori del sito abilitati che: dispongono di funzioni aggiuntive rispetto agli operatori e che possono inserire documenti e modificare contenuti in completa autonomia.

Le tre are sono complementari e non obbligatorie ai fini dell’implementazione della soluzione.

L’area riservata è accessibile solo ad utenti con login e password, quindi già registrati. La login viene fornita ad ogni utente o Ufficio periferico autorizzato a svolgere i servizi on line per nome e per conto del CAF (compilazione dichiarazioni fiscali on line, invii di file telematici per conto del CAF, formazione on line ecc.). Ogni login e password può avere un livello di accesso differente, in modo da centralizzare o deferire alcune funzionalità. L’area ha un suo sistema di Accounting ma è personalizzabile anche con altri sistemi di autenticazione.   

 

Reportistica e rendicontazione

La piattaforma CAF CODYCE, dispone di una reportistica standard molto ampia e di una possibile esportazione dati per la gestione di report personalizzabili. I report a disposizione facilitano e rendono snello, anche tutto il processo di rendicontazione relativo alle dichiarazioni generate dall’intera piattaforma, sia per le verifiche verso gli enti (Agenzia delle Entrate e INPS) e sia per la gestione di modelli di business legati all’organizzazione.

 

Integrazione Gestione Entratel

Il Sistema Telematico può essere integrato alla gestione delle trasmissioni telematiche effettuate con Entratel. La piattaforma permetterà di:

  • Archivio credenziali per tutti le chiavi utilizzate per l’invio
  • Pianificazione invio telematico e acquisizione ricevute
  • Controllo e invio dei flussi e recupero ricevute automatiche Entratel
  • Archiviazione automatica flussi inviati e ricevute scaricate

 

Cooperazione Applicativa

L'interoperabilità fra le amministrazioni e gli intermediari convenzionati, si sta sviluppando attraverso le porte di dominio. Quest’ultime si basano su standard definiti che permettono di identificare i servizi e i dati che ogni amministrazione vuole rendere disponibile sulla rete. Inoltre, saranno rispettate tutte le politiche di sicurezza, di accesso e di qualità.

La Porta di Dominio consente alla PA di essere sia fornitore che consumatore del servizio che intende mettere a disposizione. La "Cooperazione Applicativa" (la logica che abilita applicazioni e infrastrutture diverse ad interagire) prevede che ogni Porta di Dominio sia logicamente suddivisa in una componente di Cooperazione ed una di Integrazione.

Con questa modalità, lello specifico dell’Ente INPS, si stabilisce un dialogo fra sistemi informatici diversi dell’Ente e del CAF per interagire e scambiarsi i dati. TSS ha implementato la cooperazione applicativa sugli applicativi “ISE”, “RED” e “INVCIV. Per ogni applicativo INPS mette a disposizione delle “funzionalità” per la gestione dei singoli eventi previsti negli adempimenti.

La piattaforma CODYCE, oltre ad avere la gestione della Cooperazione Applicativa all’interno delle singole applicazioni ISEE, RED ed INVCIV, prevede anche l’utilizzo di tale modalità all’interno del Sistema Telematico.

Attivando questa gestione l’utente potrà schedulare tutte le attività previste dall’INPS in cooperazione applicativa, utilizzando i lotti dei file in modo massivo.

In particolare potrà pianificare l’invio delle dichiarazioni all’INPS senza presidio operatore. Il sistema in automatico invierà all’INPS le singole dichiarazioni e ricevere sempre automaticamente le varie ricevute/attestazioni dall’ente stesso.

Sempre in automatico il sistema smisterà, come da sua funzionalità standard, i vari risultati sugli uffici periferici interessati ai singoli invii.

 

Integrazione Conservazione Digitale TeamSystem

Il Sistema Telematico permetterà di inviare i lotti dei file inviati e trasmessi ai vari enti preposti in modo automatico al servizio di conservazione digitale TeamSystem.

In questo modo il servizio di conservazione potrà ricevere automaticamente i dati direttamente dal Sistema Telematico e li invierà in conservazione.

Richiedi INFORMAZIONI