Una vittoria per iniziare al meglio

26 marzo 2021

Un primo tempo da grande squadra ricco di occasioni, un secondo tempo in controllo e con qualche calo di tensione. E’ questa la sintesi della prima partita di qualificazione ai Mondiali che l’Italia ha giocato contro l’Irlanda del Nord al Tardini di Parma.

Il ct Roberto Mancini schiera gli azzurri con il consueto 4-3-3. Davanti a Donnarumma i quattro sono Alessandro Florenzi, Leonardo Bonucci, il capitano Giorgio Chiellini e Emerson Palmieri. Il centrocampo è composto da Manuel Locatelli, Marco Verratti e Lorenzo Pellegrini. In attacco Lorenzo Insigne e Domenico Berardi larghi con Ciro Immobile punta centrale.

Dopo qualche minuto di studio l’Italia fa subito sul serio e al minuto 13 passa in vantaggio. La fascia destra è protagonista: Florenzi con un lancio millimetrico pesca Berardi che da posizione defilata scaglia un sinistro vincente.

L’Irlanda del Nord è poca cosa rispetto agli azzurri che continuano a macinare gioco e sfiorano il raddoppio, prima con Immobile, poi con Emerson Palmieri. A siglare il gol del 2 a 0 è poi proprio Ciro Immobile, che al 39’, imbeccato da Insigne, supera il marcatore in velocità e mette in rete.

La sensazione è che l’Italia possa dilagare nella ripresa, invece la squadra nel secondo tempo si rilassa e controlla il risultato, che non cambia più. La partita finisce 2 a 0: una vittoria per cominciare al meglio il cammino verso il Mondiale del 2022.