top

Serve davvero una nuova cassa per emettere lo scontrino elettronico?

28.09.2022 - Tempo di lettura: 3'
Serve davvero una nuova cassa per emettere lo scontrino elettronico?

Da quando l’emissione dello scontrino elettronico è diventata una procedura obbligatoria in molti si chiedono se occorre un nuovo registratore di cassa per generarlo o se è possibile mantenere la propria cassa. Facciamo un po’ di chiarezza.  

Scontrino elettronico: è necessario cambiare cassa? 

Sono molti gli esercenti che si stanno chiedendo se sia necessario sostituire la propria cassa con una nuova in grado di adempiere alle nuove norme. La risposta è semplice: dipende. 

Per emettere lo scontrino elettronico occorre un registratore di cassa telematico, ovvero una cassa che sia in grado di connettersi a Internet e trasmettere i dati dei corrispettivi fiscali all’Agenzia delle Entrate. 

Chi, dunque, possiede un registratore di cassa analogico deve affrettarsi a sostituirlo prima di incorrere in sanzioni, mentre chi sta valutando di acquistarne uno nuovo farà meglio ad assicurarsi che questo sia telematico. 

Come funzionano i registratori di cassa telematici? 

I registratori di cassa telematici, dopo essere stati acquistati, devono essere sottoposti ad accertamento e registrazione da parte dell’Agenzia delle Entrate. Possono essere attivati solo da parte di un tecnico abilitato dall’AdE, che imposterà i file XML che il registratore di cassa deve inviare.  

L’attivazione da parte di un tecnico è un passaggio fondamentale perché la cassa possa operare. Infatti, il registratore di cassa sarà utilizzabile solo dopo essere stato registrato nei sistemi dell’Agenzia delle Entrate.  

Attraverso questa procedura ogni registratore di cassa viene mappato e gli viene assegnato un QR code, che una volta inquadrato permette di avere accesso a tutti i dati sul dispositivo (come il modello, il numero di serie, i dati relativi alla registrazione e ai controlli periodici, ecc).  Grazie a questo QR code i clienti possono controllare la legittimità dello strumento e, eventualmente, segnalare irregolarità all’Agenzia delle Entrate. 

Cassa in Cloud: il registratore di cassa telematico intelligente 

Cassa in Cloud è molto più che un semplice registratore di cassa; è un vero e proprio gestionale in grado di supportare nella gestione del proprio ristorante o della propria attività. 

Il software, completamente in cloud, è in grado di massimizzare le vendite e analizzare le performance. Grazie all’app, il tablet si trasforma in un sistema di cassa di ultima generazione. 

Il gestionale permette l’invio dei corrispettivi elettronici e consente una gestione illimitata, semplice e intuitiva delle fatture elettroniche. 

Cassa in Cloud è il registratore di cassa telematica che, oltre alle tradizionali funzionalità, permette di: 

  • personalizzare i listini; 
  • gestire i turni dei collaboratori; 
  • applicare sconti,  
  • inserire variazioni e modificare rapidamente uno scontrino. 

Il software inoltre trasmette autonomamente i dati degli scontrini all’Agenzia delle Entrate evitando errori, ritardi e lunghe e tediose procedure manuali. In un’unica fase è possibile stampare e inoltrare corrispettivi e fatture all’AdE. 

Inoltre, con il software TeamSystem è possibile: 

  • Gestire il magazzino, controllare le giacenze, visualizzare i movimenti in entrata e in uscita, importare file ed esportare report sulle giacenze, stampare barcode e impostare notifiche che segnalino quando un prodotto sta terminando; 
  • Gestire i documenti grazie al sistema abilitato per l’emissione e la ricezione di fatture e scontrini elettronici ma anche a redigere report finanziari, note di credito e reso; 
  • Raggiungere sempre i clienti grazie alla vendita online e all’asporto, creando lo store digitale e vendendo online con zero costi di commissioni e zero vincoli. 

Iscriviti alla newsletter

Resta al passo con tutte le ultime novità