top

Registratore di cassa mobile: 5 cose da sapere per scegliere quello giusto

30.09.2022 - Tempo di lettura: 3'
Registratore di cassa mobile: 5 cose da sapere per scegliere quello giusto

Anche gli ambulanti hanno bisogno di acquistare un registratore di cassa telematico per essere a norma. Ecco cinque cose che possono aiutare a gestire la propria attività. 

Attrezzatura per ambulanti: serve il registratore di cassa? 

Anche ai venditori ambulanti è richiesto di memorizzare elettronicamente e trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ai corrispettivi giornalieri. L’operazione, come per gli altri commercianti, deve essere svolta entro 12 giorni dalla data di emissione. 

Per questo anche ai venditori ambulanti è richiesto l’uso di un registratore di cassa. 

Gli ambulanti che fanno eccezione 

La seconda cosa da sapere è che gli ambulanti possono essere divisi in due categorie: 

  • ambulanti con sede fissa che vendono in piazzole fisse nei mercati; 
  • ambulanti itinerante che fanno i mercatini itineranti. 

L’ambulante con “sede fissa” deve necessariamente dotarsi del Registratore di Cassa Telematico mentre quello itinerante non è sottoposto al medesimo obbligo. Questo, tuttavia, non vuol dire che non debba dichiarare le proprie entrate. Egli, infatti, dovrà rilasciare uno scontrino cartaceo e a fine giornata dovrà comunque collegarsi al sito dell’Agenzia delle Entrate per dichiarare l’incasso e continuare ad archiviare gli scontrini generati. 

Essendo questa un’operazione che richiede tempo e può comportare errori, è comunque consigliabile scegliere un registratore di cassa portatile.  

Risparmiare tempo con il registratore di cassa  

Il registratore di cassa telematico è in gran parte automatizzato e accelera e guida tutti i passaggi burocratici che solitamente comportano una grande perdita di tempo, una risorsa preziosa per chi lavora come ambulate. 

Inoltre, proprio grazie all’automazione, il registratore di cassa telematico consente di essere più sicuri nella gestione fiscale dei corrispettivi.  

Registratore di Cassa e connessione a internet 

I venditori ambulanti sanno perfettamente che non sempre è possibile avere una connessione a internet efficiente. A volte può capitare anche che questa sia del tutto assente, generando così problemi nella vendita e, nel peggiore dei casi, mandando a monte la transazione. 

È possibile scegliere di un registratore di cassa telematico in grado di memorizzare i corrispettivi anche senza collegamento a internet. In questo modo la connessione servirà solo a fine giornata per l’invio dei dati giornalieri all’AdE.  

Registratore di cassa mobile e gestionale: Cassa in Cloud  

Cassa in Cloud è molto più che un registratore di cassa; si tratta di un vero e proprio gestionale, completo ed efficacia in grado di supportare il venditore ambulante in tutte le fasi di vendita.  L’App Cassa in Cloud trasforma il tablet in un sistema di cassa facile da usare e completo.  

 Il software permette di controllare le vendite e gestire in tempo reale la propria attività. Con Cassa in Cloud il venditore ambulante potrà: 

 gestire tutto il ciclo di fatturazione elettronica controllando creazione, invio, registrazione e conservazione; 

  • inviare i corrispettivi telematici in modo semplice e veloce grazie al registratore telematico che elabora i dati, li autentica e li invia telematicamente all’Agenzia delle Entrate; 
  • tenere sempre sotto controllo il magazzino per non restare mai senza merce; 
  • fidelizzare la clientela grazie a un gestionale che memorizza i dati rilevanti. 

Cassa in Cloud è la soluzione perfetta per gestire vendite e pagamenti.  

Iscriviti alla newsletter

Resta al passo con tutte le ultime novità