top

Fatture elettroniche con il registratore di cassa: cosa c’è da sapere

05.09.2022 - Tempo di lettura: 3'
Fatture elettroniche con il registratore di cassa: cosa c’è da sapere

Dal 2021 è stato introdotto l’obbligo di invio all’Agenzia delle Entrate di corrispettivi e ricevute, chiamati più generalmente “documenti commerciali”. È possibile emettere la ricevuta in assenza del registratore di cassa?

Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Obbligo registratore di cassa

Emettere e memorizzare una fattura elettronica anche senza registratore di cassa, è possibile anche se, in molti casi, può risultare poco pratico.

Anche in assenza del Registratore telematico, sussiste sempre l’obbligo di inviare all’Agenzia delle Entrate i documenti commerciali relativi agli incassi giornalieri a fine giornata. Infatti, il registro dei corrispettivi va sempre aggiornato e compilato correttamente per non incorrere in sanzioni.

Ciò che dunque è obbligatorio non è tanto l’emissione della fattura tramite cassa quanto piuttosto la registrazione dei corrispettivi.

Ricevute senza registratore di cassa: come fare

Il registratore telematico semplifica senza dubbio le operazioni di invio dei dati all’Agenzia delle Entrate, ma può capitare di avere differenti necessità e di non poterlo, o non volerlo, utilizzare. Vediamo dunque come registrare i corrispettivi in assenza del registratore di cassa.

La soluzione è quella di effettuare l’operazione di inserimento dei corrispettivi manualmente. Per farlo bisogna essere sul portale dell’Agenzia delle Entrate, attraverso la propria area riservata, è possibile inserire manualmente i dati relativi ai corrispettivi.

Da qui è necessario:

  • compilare i dati di vendita;
  • emettere il documento commerciale elettronico;
  • trasmetterlo direttamente e al cliente e all’Agenzia delle Entrate.

Questa soluzione è totalmente gratuita, ma anche in questo caso, non molto pratica. Generare manualmente ogni fattura è infatti un procedimento lungo e difficoltoso e dunque più facilmente soggetto a errori.

Semplificare il lavoro con TeamSystem

Qualsiasi sia la soluzione che si scelga di adottare TeamSystem ha una soluzione “ad hoc” pensata per semplificare l’emissione e la registrazione delle fatture elettroniche.

Per chi sceglie di effettuare questa operazione con un registratore di cassa TeamSystem ha ideato Cassa in Cloud, il software pensato per ottimizzare il lavoro ed evitare lunghe e complesse procedure manuali; con un solo passaggio è possibile stampare e inoltrare corrispettivi e fatture all’Agenzia delle Entrate, senza incappare in errori o ritardi che potrebbero costarti molto cari.

Il Gateway fiscale, invece, è la soluzione ideale per chi gestisce un’attività online, perché permette di gestire in modo automatico la creazione degli scontrini elettronici e l’invio telematico dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate.

Il Gateway si collega alla piattaforma di vendita online o gestionale, registra le transazioni giornaliere ed emette in automatico il relativo scontrino digitale.

Alla fine della giornata nessuno dovrà occuparsi della registrazione contabile, risparmiando così tempo ed energie.

Fatture in Cloud è la soluzione ideale per chi sceglie di emettere la fattura elettronica senza registratore di cassa, ma avvalendosi di un software. Il gestionale supporta la creazione e la gestione di ogni tipo di fattura e la compilazione di ogni campo della fattura è assistita.

Inoltre, Fatture in Cloud trasforma il preventivo in fattura in pochi semplici click.

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Resta al passo con tutte le ultime novità