Tempo di lettura: 2 minuti

Nel cosiddetto Decreto Sostegni Bis è stata confermata, per le attività sportive, l’opportunità di erogare voucher a fronte dell’impossibilità, causata dalle disposizioni emergenziali per il Covid-19,  di offrire il servizio previsto dagli abbonamenti sottoscritti dagli utenti di palestre, piscine e centri sportivi.

Il titolare o gestore della palestre, piscina o centro sportivo può far recuperare ai propri utenti l’abbonamento non usufruito scegliendo tra:

  • rimborso di denaro
  • svolgimento dell’attività a distanza
  • consegna di un buono

Nel decreto non è specificato che per il rilascio del voucher (buono) sia necessario il consenso dell’utente.

  • La richiesta di rimborso/voucher deve esser effettuata in forma scritta oppure orale. Nel caso di vendita online deve esser prevista la possibilità di richiedere il rimborso sempre tramite lo stesso tipo di canale utilizzato per la vendita (quindi online).
    Ecco una bozza di richiesta voucher fornita dallo Studio Mattonai
  • Non rientra nel conteggio del rimborso le voci di spesa riferite a gadget, servizi accessori (es. estetica), la quota di iscrizione/tesseramento per le SSD e per le ASD la quota associativa.
  • Il periodo da conteggiare per determinare l’importo del voucher o rimborso è il periodo di sospensione delle attività disposte dai decreti del Consiglio dei Ministri. Questo significa che se il titolare del centro posticipa l’apertura al 1 settembre 2021 per il periodo 25/05/2021 – 31/08/2021 il titolare/gestore dovrà procedere al rimborso e non potrà utilizzare il voucher
  • Il gestore oltre al rilascio del voucher o rimborso può anche optare per lo svolgimento delle attività con modalità a distanza, se realizzabili

Suggeriamo di prevedere una procedura per la gestione delle richieste di rimborso e voucher ed informare in modo adeguato gli addetti alla segreteria.

L’emissione del voucher o il rimborso devono essere tenuti in considerazione dal punto di vista amministrativo, contabile e fiscale, seguendo la fiscalità del singolo centro.

Per avere maggiori informazioni sui voucher per le attività sportive non usufruite sono trattate nella circolare dello Studio Mattonai del 21 maggio 2021. 

Il tema è stato ulteriormente approfondito insieme a Luca Mattonai e Francesco Belà nel webinar di mercoledì 26 maggio 2021 alle ore 16.

Guarda la registrazione del webinar e scopri come gestire al meglio i voucher sia da un punto di vista amministrativo e fiscale che strategico.

New call-to-action

In partnership con