PNRR 2022 e Bonus Alberghi: beneficiari, tipologia di spesa e presentazione delle domande

  • Home
  • Magazine
  • PNRR 2022 e Bonus Alberghi: beneficiari, tipologia di spesa e presentazione delle domande
PNRR 2022 e Bonus Alberghi: beneficiari, tipologia di spesa e presentazione delle domande
24/02/2022 | Redazione TeamSystem Hospitality | gestione-hotel

Click Day Bonus Alberghi

a cura della Redazione TeamSystem Hospitality

 

PNRR 2022 E BONUS ALBERGHI: BENEFICIARI, TIPOLOGIA DI SPESA E PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Il 28 febbraio si apre la finestra per la presentazione delle domande per accedere al “Bonus Alberghi 2022” previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, D.L. PNRR, e promosso dal Ministero del Turismo. Il PNRR infatti, tra le varie misure, prevede incentivi per la riqualificazione delle strutture turistiche e il miglioramento della qualità dell’offerta ricettiva.

L’intervento del governo metterà a disposizione fondi per favorire gli investimenti delle imprese turistiche in diversi ambiti, che vanno dal miglioramento dell’efficienza energetica a interventi di carattere edilizio, fino allo sviluppo tecnologico e alla digitalizzazione delle attività turistiche.

 

Le imprese potranno, infatti, investire nell’acquisto di:

  • Modem, router e impianti wifi;
  • Realizzazione di infrastrutture server, connettività, sicurezza e servizi applicativi;
  • Dispositivi per pagamenti elettronici, software, licenze e sistemi per la gestione e la sicurezza degli incassi online;
  • Software e relative applicazioni per siti web ottimizzati per il sistema mobile;
  • Software e piattaforme informatiche per le funzioni di prenotazione, acquisto e vendita online di pernottamenti, pacchetti e servizi turistici;
  • Licenze software per la gestione delle relazioni con i clienti, anche con il sistema CRM;
  • Licenze software necessarie per il collegamento all’hub digitale del turismo di cui alla misura M1C3-I.4.1 del PNRR;
  • Licenze software ERP per la gestione della clientela e dei processi di marketing, vendite, amministrazione e servizi al cliente;
  • Software per piattaforme informatiche per la promozione e commercializzazione digitale di servizi e offerte innovative.

 

Sono previste due forme di agevolazioni:

  • un credito d’imposta fino all’80% delle spese
  • un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese per un importo massimo di 40.000 euro, che può essere aumentato fino a 100.000 euro.

 

A beneficiare delle misure previste dal governo saranno:

  • Alberghi
  • Agriturismi
  • Campeggi e strutture ricettive all’aria aperta
  • Stabilimenti balneari, complessi termali, parchi tematici e porti turistici
  • Imprese del comparto ricreativo, fieristico e congressuale

 

Presentazione delle domande: come e quando?

Già dallo scorso 21 Febbraio 2022 sul sito Invitalia è possibile accedere alla sezione informativa dell’incentivo e scaricare il Facsimile della domanda e la lista dei documenti, obbligatori e non, per la presentazione della domanda stessa.

Ma il click day è previsto per il 28 febbraio: dalle ore 12:00 di lunedì 28 Febbraio 2022, infatti, sempre sul sito Invitalia, possono essere presentate le domande per accedere agli incentivi previsti dal Piano Nazionale.

Per presentare la domanda è necessario:

  • Essere in possesso di un’identità digitale (SPID, CNS, CIE)
  • Accedere all’area riservata
  • Disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC)

 

Sarà possibile presentare domande fino alle ore 17:00 del 30 Marzo 2022. Le domande presentate saranno esaminate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei fondi. È fondamentale quindi essere tempestivi, per non perdere l’opportunità di accedere a questi importanti incentivi per il settore turistico.

 

 

Richiesta Informazioni

TeamSystem Hospitality

Scopri TeamSystem Hospitality

Il software gestionale che aiuta l'albergatore ad incrementare vendite e marginalità.