Chiudi

Avvocati: contributi fino a € 1500 per l’acquisto di strumenti informatici

  • Home
  • Magazine
  • Avvocati: contributi fino a € 1500 per l’acquisto di strumenti informatici
Avvocati: contributi fino a € 1500 per l’acquisto di strumenti informatici
22/07/2019 | Redazione

Anche quest’anno Cassa Forense indice per l’anno 2019 un bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale. Il contributo una tantum sarà pari al 50% della spesa complessiva sostenuta (al netto di Iva e documentate da fattura), e non potrà essere inferiore ai 300 € e non superiore ai 1.500,00 €.

Cosa prevede il bando?

L'art. 14, lett. a7) del Regolamento l'erogazione dell'assistenza e la delibera del 6 giugno 2019, del Consiglio d'Amministrazione indice per il 2019 un bando del valore di € 2.650.000,00 per assegnare contributi a chi acquista nuovi strumenti informatici per lo studio legale.

Chi può presentare domanda?

I destinatari del bando sono tutti che alla data di presentazione della domanda sono iscritti alla Cassa o all'Albo con procedimento di iscrizione alla Cassa in corso, non sospesi, né cancellati dall'Albo. Sono esclusi tutti coloro che hanno già percepito lo stesso contributo grazie al bando n. 9/2019.

Qual è l’importo del contributo?

Il contributo, da erogare una tantum, è pari al 50% della spesa documentata, purché non inferiore ad € 300,00 al netto dell' IVA, per l'acquisto di nuovi strumenti informatici sostenuti nel 2019. Il contributo complessivo non può superare € 1.500,00.

Per quali strumenti è previsto il contributo?

Sono rimborsabili le spese sostenute per l’acquisto di:

  • Computer
  • Monitor
  • Stampante
  • Scanner
  • Tablet
  • Fotocopiatrice
  • Licenze software per la gestione degli uffici legali e relativi applicativi
  • Strumenti per la conservazione e protezione dei dati dello studio

 

Quali sono i requisiti per partecipare?

Per partecipare ed essere ammessi in graduatoria è necessario:

  • essere in regola con le comunicazioni reddituali alla Cassa Forense;
  • avere dichiarato nel Modello 5/2019 un reddito professionale inferiore a € 50.000,00;
  • per chi non era/è tenuto all'invio del Modello 5/2019, aver prodotto un reddito netto inferiore ad € 50.000
  • inviare la domanda e le copie delle fatture d'acquisto intestate al richiedente.

 

Come ed entro quale termine deve essere inviata la domanda?

La domanda deve essere inviata entro le ore 24,00 del 16 gennaio 2020 esclusivamente tramite la procedura online presente sul sito www.cassaforense.it.

Graduatoria

I contributi verranno erogati, fino ad esaurimento dell'importo, in base a una graduatoria inversamente proporzionale al reddito relativo all’anno 2018 del richiedente, se questo è pari, la precedenza spetta al professionista di età inferiore e, in caso di ulteriore parità, la precedenza è di chi è iscritto alla Cassa da più anni. Con la presentazione della domanda si autorizza Cassa Forense a pubblicare sul sito internet la graduatoria senza indicazione del nominativo ma con indicazione

  • del codice meccanografico/numero di protocollo domanda;
  • del reddito professionale;
  • della data di nascita;
  • degli anni d'iscrizione alla Cassa Forense.
Maggiori informazioni su http://www.cassaforense.it/gare-pubbliche/bandi-assistenza/bando-n-92019-per-l-assegnazione-di-contributi-per-l-acquisto-di-nuovi-strumenti-informatici-per-lo-studio-legale-art-14-lett-a7-reg-assistenza/

Netlex in Cloud Plus

TeamSystem Netlex in Cloud Plus

Funzioni avanzate gestionale per lo studio legale!

Richiesta Informazioni

* campi obbligatori