Normative

Proroga dei registratori telematici XML7 a ottobre

Proroga dei registratori telematici XML7 a ottobre

È stato prorogato l’adeguamento dei registratori telematici alla versione XML 7.0. L’aggiornamento, inizialmente previsto per aprile 2021, sarà perfezionato il 1° ottobre 2021. Ecco tutte le novità relative a questa proroga.

XML 7: cos’è e come funziona?

“XML” indica una modalità di generazione dei file all’interno del circuito informatico. Grazie all’XML è possibile produrre, memorizzare e trasmettere documenti digitali. Il suo funzionamento è conosciuto da tutti gli esercenti che hanno un registratore telematico di cassa: a fine giornata, tramite il registratore o la stampante fiscale, è obbligatorio trasmettere all’Agenzia delle Entrate i dati delle vendite in formato XML, comprendendo corrispettivo quotidiano, Iva, resi e annulli.

Dall’XML 6.0 al 7.0, cosa cambia?

Secondo gli addetti ai lavori, il precedente circuito XML 6.0 (che, ricordiamo, resterà attivo fino a ottobre 2021) presentava dei rallentamenti sulla gestione contabile delle fatture e sugli adempimenti dichiarativi. Per una trasmissione più rapida dei corrispettivi la stessa Agenzia delle Entrate ha optato per un aggiornamento dell’XML,ma, vista la situazione pandemica, l’adeguamento è slittato a ottobre 2021.

In ogni caso le novità che verranno apportate dall’XML 7.0 sono molto importanti. In primis verrà ampliata la varietà delle operazioni commerciali da poter effettuare. In seconda battuta, verrà agevolata l’intera operatività per le dichiarazioni IVA. XML 7.0 porterà poi all’entrata in vigore di nuove funzionalità, relative nello specifico a: buoni pasto, uso e multiuso, ticket restaurant, tessere prepagate, gift card e memorizzazione del Codice Lotteria per la Lotteria degli scontrini.

Altre modifiche importanti riguardano la possibilità di indicare il codice ATECO riguardante la natura della propria attività commerciale e la necessità di differenziare l’estrazione della vendita in fase di registrazione, specificando se inerente a un bene o a un servizio.

A chi è rivolto il nuovo XML 7.0

Con la proroga ad ottobre 2021 sarà quindi possibile fino al 30 settembre 2021 inviare i file con tracciato XML 6.0. Nonostante questo, le attività devono iniziare a procedere verso l’aggiornamento del tracciato, nello specifico le attività commerciali che hanno già l’obbligo di avere dispositivi telematici (quelle con volume d’affari superiore a 400.000 euro) e le attività commerciali che sono obbligate a dotarsi di registratori telematici dal 1° ottobre 2021 (quelle con volume d’affari inferiore a 400.000 euro).

In definitiva, ci si riferisce a tutte le attività dell’ambito HO.RE.CA (ristoranti, bar, B&B e hotel), i negozi al dettaglio (casalinghi, mercerie, ferramenta, parrucchieri, centri estetici, etc.) e i venditori ambulanti.

Cassa in Cloud: il software per una perfetta gestione di cassa

Cassa in Cloud di TeamSystem è il gestionale ideale per gestire in modo efficace e flessibile tutte le operazioni di cassa. Il software è perfetto per negozi, ristoranti, bar e attività in franchising. Da un’unica piattaforma è possibile gestire la cassa, controllare il magazzino, gestire la vendita online, creare scontrini e fatture elettroniche e inviare agevolmente la documentazione richiesta all’Agenzia delle Entrate.

TeamSystem è da sempre al fianco delle aziende e degli studi nei processi di innovazione digitale. Tutte le nostre soluzioni sono finanziabili e attraverso una partnership con SIDA Group, società di consulenza finanziaria, supportiamo i nostri clienti nei processi di richiesta di questi contributi.