top

Calcolare il ritorno sull’investimento nell’Industria 4.0

29.11.2022 - Tempo di lettura: 4'
Calcolare il ritorno sull’investimento nell’Industria 4.0

 Con ROI (acronimo inglese per Return On Investment tradotto in italiano con ritorno sull’investimento) si indica il potenziale guadagno che si può ottenere con uno specifico investimento. Un dato che permette di quantificare il beneficio economico derivante da una determinata decisione.  

Tutti i settori e le diverse aree che compongono un business (sales, marketing, operations, etc.) dovrebbero considerare questo valore prima di intraprendere decisioni di investimento. Sia che si tratti di intraprendere azioni (ad esempio una campagna pubblicitaria o un evento) che di comprare una soluzione (ad esempio l’adozione di un nuovo software), stimare il beneficio economico permette di capire quale sarà l’impatto di una specifica decisione sull’intera organizzazione. 

Come calcolare il ROI 

Come per l’OEE [LINK], calcolare il ROI di un investimento è facile. Si tratta infatti di una semplice operazione matematica. 

ROI = EBIT  / capitale investito netto 

Con EBIT (Earnings Before Interest and Taxes)  si intende quanti soldi si riescono a generare  grazie ad un determinato investimento. Con capitale investito netto, invece, si indica il costo dell’investimento. 

Quando si stima il capitale investito netto per progetti complessi è importante considerare anche lo sforzo economico in termini di tempo e risorse interne utilizzate. 

Fissare degli obiettivi e il tempo 

Per capire se un investimento è vantaggioso bisogna quindi iniziare stimando qual è il ROI che ci si aspetta di ottenere. Un passaggio importante in cui si stabiliscono gli obiettivi, in termini di benefici e KPI, che si vogliono ottenere. 

Il calcolo del ROI può anche richiedere del tempo. Prima di vedere il reale valore aggiunto di un investimento, infatti, una soluzione va implementata e adottata correttamente. In alcuni casi, quindi, bisogna avere un approccio a lungo termine: il percorso intrapreso non sempre può portare a risultati immediati, ma in futuro potrà rivelarsi la scelta migliore per il successo dell’azienda. 

I benefici nell’Industria 4.0 

In ambito di Industria 4.0, i benefici  derivanti dal calcolo del  ROI sono diversi. Ogni azienda deve essere in grado di individuare quelli più importanti da cui partire, ovvero quelli che si vogliono raggiungere per primi. Successivamente, un passo alla volta, è necessario riuscire ad intraprendere azioni di miglioramento. 

Nel caso del software MES, ad esempio, alcuni dei benefici che si possono ottenere sono: 

  • maggiore flessibilità produttiva; 
  • diminuzione degli stop e dei tempi di attrezzaggio; 
  • incremento della qualità (minor numero di scarti, resi, prodotti non conformi); 
  • incremento della velocità nel go-to-market; 
  • riduzione delle scorte di produzione e/o delle materie prime utilizzate. 

 

Sono tutti obiettivi facilmente misurabili e quantificabili. È possibile così calcolare ad esempio il numero di pezzi non conformi prima dell’adozione del MES (link), e il relativo impatto economico sul fatturato dell’azienda, e confrontare questo dato con quelli raccolti dopo l’introduzione del software. 

Le soluzioni di TeamSystem 

Con le sue differenti soluzioni [link], TeamSystem sta accompagnando diverse aziende nella transizione verso l’Industria 4.0. L’obiettivo è quello di fornire non solo uno strumento, ma anche le conoscenze, come l’importanza del calcolare il ROI, per riuscire ad adottare soluzioni che siano davvero in grado di dare un vantaggio competitivo e portare un reale valore aggiunto. 

 

 

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Resta al passo con tutte le ultime novità