Il magazine dello studio legale

Scopri le ultime novità dal mondo legale, le best practice per migliorare il lavoro di studio, guide utili alla tua attività e alla crescita professionale dell'avvocato

Sostenibilità Imprese e studi: nuova reportistica e comunicazione
Sostenibilità Imprese e studi: nuova reportistica e comunicazione
28/11/2022 | di Giulia Picchi – senior partner marketude | gestione-studio

Lo scorso 10 novembre il Parlamento europeo ha adottato la Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) ossia la direttiva contenente le nuove regole di reportistica della sostenibilità, voluta per definire le responsabilità e gli obblighi a cui saranno tenute le imprese rispetto alla regolare divulgazione di informazioni sull’impatto sociale e ambientale da loro prodotto.

La tempestività del Deposito Telematico nel Processo Civile riformato
La tempestività del Deposito Telematico nel Processo Civile riformato
21/11/2022 | di Avv. Giuseppe Vitrani | pct

Come noto il decreto legislativo n. 149 del 2022 ha introdotto una profonda riforma del rito civile e di alcuni istituti ad esso collegati, come la mediazione e la negoziazione assistita.

Come comunicare per settori
Come comunicare per settori
14/11/2022 | di Amalia Di Carlo | organizzazione-studio

Nei piani di comunicazione degli studi professionali spesso e volentieri, nella costruzione di essi ci si basa su un profondo autoreferenzialismo; ci si concentra sulla propria natura, nel valorizzare le proprie eccellenze, nell’autocelebrazione dei successi, nel costruire, insomma, un “discorso” che ruota sempre su sé stessi.

Carriera forense al femminile: avvocate e avvocati
Carriera forense al femminile: avvocate e avvocati
07/11/2022 | di Mario Alberto Catarozzo | Formatore e Coach specializzato sul target professionisti dell’area legale | organizzazione-studio

Il tema della gender equality e della gender gap, delle qualifiche al maschile o al femminile riempiono i giornali e le discussioni, persino in ambito politico, stante gli ultimi avvenimenti dove un punto da decidere è stata la qualifica del Presidente del Consiglio dei Ministri, dal momento che per la prima volta nella Repubblica italiana siede sul podio più alto del Governo una donna e quindi per la prima volta si pone la questione se declinare la carica al femminile o lasciarla da tradizione al maschile.

Il Processo Civile Telematico che verrà: la rivoluzione nascosta tra le pieghe dei nuovi riti
Il Processo Civile Telematico che verrà: la rivoluzione nascosta tra le pieghe dei nuovi riti
17/10/2022 | di Avv. Giuseppe Vitrani | pct

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo di riforma del processo civile, è possibile iniziare a ragionare sulle novità in tema di processo telematico.

Cosa sono i track record e come usarli per gli studi legali
Cosa sono i track record e come usarli per gli studi legali
10/10/2022 | di Amalia Di Carlo | comunicazione

Il track record cosa sono? Sono la curva dei risultati di un investitore, un istituto di investimento collettivo o un sistema di negoziazione durante un determinato periodo di tempo. Proviamo a rispondere anche alla domanda se sono utili per posizionarsi sul mercato legale e come.

Perché un Codice etico per lo studio legale
Perché un Codice etico per lo studio legale
03/10/2022 | di Mario Alberto Catarozzo Formatore e Coach specializzato sul target professionisti dell’area legale coach@mariocatarozzo.it | organizzazione-studio| comunicazione

Sempre più spesso negli ultimi mesi si sente parlare della necessità di dotare lo studio legale di un Codice etico. Viene spontaneo chiedersi a questo punto perché nasca proprio ora questa esigenza e ancor prima cosa sia in pratica un Codice etico.

Marketing, valore aggiunto e sostenibilità: Cosa cambia oggi per gli Studi Legali
Marketing, valore aggiunto e sostenibilità: Cosa cambia oggi per gli Studi Legali
26/09/2022 | A cura di Giulia Picchi – senior partner marketude | organizzazione-studio| comunicazione

Le resistenze al cambiamento fanno riflettere: d’altra parte siamo figli di un’epoca che ha creduto e alimentato un sistema economico basato sul consumo, sulla crescita sfrenata e sullo sfruttamento senza regole delle risorse.
In questo contesto vendere e quindi prima ancora creare le condizioni per farlo erano attività essenziali: marketing e comunicazione giocavano un ruolo fondamentale godendo e scontando per primi -gioie e dolori- del successo o dell’insuccesso di questa o quella trovata, di questa o quella campagna.

Riforma Cartabia: cosa cambia nella mediazione telematica?
Riforma Cartabia: cosa cambia nella mediazione telematica?
19/09/2022 | A cura di Avv. Giuseppe Vitrani | organizzazione-studio| comunicazione

La prossima emanazione del decreto legislativo di riforma del processo civile (Cartabia) apporterà un profondo ripensamento della mediazione svolta per via telematica che ad oggi si regge sul precario impianto disegnato al momento dello scoppio della pandemia da COVID-19 dall’art. 83, comma 20-bis, d.l. 18 del 2020 e che naturalmente risente di tutte le problematiche legate alla situazione emergenziale.

Cominciare a comunicare e a fare marketing per uno studio legale
Cominciare a comunicare e a fare marketing per uno studio legale
12/09/2022 | A cura di Amalia Di Carlo | organizzazione-studio| comunicazione

Comunicatori non si nasce, ma ci si diventa con un percorso di studi ed esperienza pluriennale. E per poter fare in modo che i piani di comunicazione immaginati, possano trovare la giusta “messa a terra” ed essere realizzati nel modo più corretto ed efficace possibile, è opportuno, anzi, è necessario affidarsi a professionisti qualificati ed esperti.

Come promuovere lo studio legale? Comunicazione e marketing
Come promuovere lo studio legale? Comunicazione e marketing
05/09/2022 | A cura di Mario Alberto Catarozzo Formatore e Coach specializzato sul target professionisti dell’area legale | organizzazione-studio| comunicazione

Che la comunicazione sia diventata importante anche per gli studi professionali, tra cui lo studio legale, è oramai una certezza. Oggi non bastano puù le competenze tecnico giuridiche per fare la differenza. La pandemia ha accelerato quel processo di cambiamento e innovazione della professione forense già in atto da almeno un decennio è altrettanto condiviso da tutti.