top
CLICCA E RICHIEDI INFORMAZIONI

EmPULIA: più sicura, semplice, accessibile, interoperabile

Annunciato, negli uffici della Regione Puglia di via Gentile, l'avvio del progetto per l'evoluzione della piattaforma telematica EmPULIA, il sistema gestito da InnovaPuglia con cui sono erogati servizi di e-procurement a favore delle amministrazioni pugliesi e degli operatori economici.

Articolo tratto dal portale news di Innova Puglia S.p.A. L’articolo originale a questo link https://bit.ly/3Pwe55H

EMpuliaAnnunciato, negli uffici della Regione Puglia di via Gentile, l'avvio del progetto per l'evoluzione della piattaforma telematica EmPULIA, il sistema gestito da InnovaPuglia con cui sono erogati servizi di e-procurement a favore delle amministrazioni pugliesi e degli operatori economici.

"Per la Regione Puglia riallineare la piattaforma telematica EmPULIA ai migliori sistemi operanti in Italia è un ulteriore traguardo verso la razionalizzazione dell'acquisizione di lavori, beni e servizi delle amministrazioni e degli enti con sede nel territorio regionale. L'evoluzione di EmPULIA permetterà di fornire sempre migliori servizi, più facili e accessibili, a garanzia di trasparenza, regolarità ed economicità della gestione dei contratti pubblici." Ha dichiarato Nicola Lopane, dirigente regionale della Sezione Raccordo al sistema regionale e referente sul tema, tra i primi a credere nel supporto telematico al Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione.

Il progetto, affidato a InnovaPuglia in qualità di stazione appaltante, ha il valore di circa 1 milione di euro e la durata di 24 mesi, e prevede la realizzazione dei servizi di evoluzione tecnologica e consolidamento funzionale di EmPULIA e servizi di assistenza all'utenza. La sua realizzazione è affidata al Raggruppamento temporaneo di imprese (RTI) composto da A F SOLUZIONI S.r.l, in qualità? di mandataria e INTELLERA CONSULTING S.r.l., in qualità? di mandante.

Quali vantaggi porterà EmPULIA

Guardiamo meglio quali sono i vantaggi attesi

L'evoluzione tecnologica e funzionale aggiornerà e aumenterà i livelli di sicurezza della piattaforma che, insieme  ai sistemi di sicurezza del Datacenter regionale - gestito da InnovaPuglia e certificato a livello nazionale - dove il sistema è ospitato, offrirà le migliori garanzie per gli utenti sulla migliore gestione delle procedure e delle informazioni e sulla protezione dei loro dati.

Nell'evoluzione si lavorerà nel segno del nuovo Modello di Interoperabilità disegnato dal Piano Triennale per l'informatica nella PA, permettendo la collaborazione tra i sistemi informativi delle pubbliche amministrazioni e tra queste e soggetti terzi, utilizzando soluzioni tecnologiche che assicurano l'interazione e lo scambio di informazioni. Per gli utenti, tutto ciò si tradurrà nella semplificazione delle procedure.

Per soddisfare le esigenze dell'Osservatorio Regionale Contratti Pubblici, è inoltre prevista l'installazione e personalizzazione della piattaforma SITAT V2, in riuso dalla Regione Toscana.  Lo scopo è realizzare il Sistema Informativo degli Appalti Pubblici della Regione Puglia (SIAP) nodo preferenziale attraverso il quale attivare l'interoperabilità della piattaforma di e-Procurement EmPULIA con i sistemi di accesso regionali e i sistemi informativi nazionali.

Sarà progettato infine un nuovo front end adottando paradigmi innovativi e rendendolo più semplice e accessibile.

La timeline di EmPULIA

Nei primi sei mesi si lavorerà all'adeguamento del sistema, in maniera trasparente per l'utenza, e si prevede che per i primi mesi del prossimo anno sarà rilasciato un primo adeguamento della piattaforma che verrà progressivamente aggiornato fino a raggiungere il risultato finale: una nuova piattaforma EmPULIA.

Il progetto prevede anche lo sviluppo di servizi cosiddetti secondari di Assistenza tecnica, consulenza amministrativasupporto tecnico al precontenziosoformazione e addestramento e, infine, attività mirate alla valutazione della customer satisfaction.

Al procurement innovativo è riservato un ruolo fondamentale nell'ambito del progetto. L'obiettivo è la creazione di un Tavolo tecnico permanente sull'Innovation procurement che faccia tesoro delle competenze maturate dal RTI nel settore, delle esperienze di condivisione con altre Centrali regionali che già hanno sviluppato iniziative in quest'ambito (es. So.Re.Sa., Aria Lombardia) e dell'esperienza di ricerca sviluppata da InnovaPuglia sui tavoli nazionali ed europei dove si discute delle migliori pratiche innovative di e-procurement.

Le prime iniziative che si prevede possano essere avviate sono quelle che si avvalgono degli strumenti previsti dal Codice (Partenariato per l'Innovazione, Dialogo Competitivo) o quelli extra-Codice (Pre-Commercial Procurement).

Più a lungo raggio, si intende promuovere la nascita di una vera e propria Community dell'e-procurement che discuta, proponga e co-progetti soluzioni innovative.

"Siamo molto onorati di essere partner di Empulia su questo progetto, sicuramente ambizioso e sfidante. Condividiamo la vision di Regione Puglia e siamo sicuri che tramite la nostra azione riusciremo a fornire agli utenti una piattaforma di e-procurement semplice, performante, sicura, in una parola ‘usabile'.” Ha dichiarato Andrea Valcamonica Amministratore Delegato di A F Soluzioni, in rappresentanza della RTI. "AF Soluzioni vanta una esperienza più che decennale in tema di Procurement e grazie al boost dato da TeamSystem sta consolidando la sua presenza nel panorama dei Soggetti Aggregatori Centrali di Committenza, continuando a investire nel miglioramento delle proprie soluzioni sw e servizi."

"InnovaPuglia, nel ruolo di Soggetto Aggregatore, guida la Regione nella razionalizzazione e ottimizzazione della spesa sostenuta dagli enti regionali per generare risparmi da investire a vantaggio della comunità – ha concluso Antonio Scaramuzzi direttore della Divisione SArPULIA. "Elemento cardine di questo processo è la dematerializzazione del sistema di procurement, la semplificazione e la digitalizzazione delle procedure di gara. Avere dunque una piattaforma performante, allineata ai migliori sistemi nazionali e aggiornata con soluzioni innovative al passo con le nuove procedure di acquisto promosse anche dal PNRR è fondamentale e assicura a tutti gli utenti trasparenza, sicurezza, semplicità e accessibilità."

 

25/07/2022
Compila il form per richiedere informazioni
Potrebbero interessarti
Compila il form per richiedere informazioni

Iscriviti alla newsletter

Resta al passo con tutte le ultime novità