Pagamento a rate più semplice: nuovi servizi alla portata dei professionisti

I continui ritardi nel pagamento delle parcelle, assieme al pericolo di insoluti, sono una vera e propria spina nel fianco per molti studi di professionisti.

I continui ritardi nel pagamento delle parcelle, assieme al pericolo di insoluti, sono una vera e propria spina nel fianco per molti studi di professionisti. I clienti adducono problemi di natura economica e lavorativa, o urgenze finanziarie impreviste, e fanno slittare il saldo delle fatture mettendo chi deve essere pagato in una situazione di vera difficoltà. Al bisogno di incassare quanto dovuto si affianca infatti anche la necessità di mantenere un buon rapporto con la propria clientela, motivo per cui spesso non si procede subito con l'invio di solleciti ufficiali e lettere di messa in mora, o addirittura con l'avvio di una trattativa giudiziale. L'alternativa oggi non è aspettare fiduciosi, però, ma proporre un pagamento a rate certi di poterlo gestire con agilità e semplicità.

Se infatti un tempo questa opzione prevedeva una serie di passaggi burocratici e amministrativi lunghi, noiosi e lenti, oggi non è più così grazie alla tecnologia che la nuova generazione di servizi finanziari porta con sé. Esistono sul mercato una serie di soluzioni che permettono di automatizzare completamente il processo di pagamento a rate in modo che i professionisti non debbano occuparsene personalmente e i clienti possano allo stesso tempo usufruirne in modo immediato e comodo. TeamSystem, grazie a TS Pay, ha trasformato il suo gestionale Studio, dedicato ai professionisti, integrando questo nuovo modulo che abilita servizi di incasso e pagamento digitali, rendendo possibile con lo stesso unico software gestire flussi di entrate e uscite. Vengono emesse le fatture con all'interno un link che permette al cliente di pagare con click e di scegliere il pagamento a rate. Anche questa procedura, come le altre, sarà gestita dal software, compreso l'invio delle quote a parte da pagare, puntuale e regolare, senza più la necessità di doversene ricordare ogni mese.

Leggi l’articolo integrale sulla testata Pagamenti Digitali

TS Pay

06/09/2021
Compila il form per richiedere informazioni
Potrebbero interessarti
Compila il form per richiedere informazioni