Avvocati: POS e pagamenti digitali per far crescere lo studio

Scopri come accettare pagamenti digitali è fondamentale anche per gli avvocati

Anche gli studi legali devono accettare obbligatoriamente i pagamenti digitali. La direttiva è divenuta ufficiale con il decreto-legge n.36, il quale ha anticipato al 30 giugno 2022 i procedimenti sanzionatori per tutti gli avvocati e gli studi legali (e in generale i professionisti) che non accettano pagamenti digitali dai clienti. Questo cambiamento epocale però deve essere osservato in un’ottica di innovazione: per gli avvocati sorgono infatti importanti opportunità da sfruttare.

Pagamenti digitali: cosa sono

Spesso quando si parla di pagamenti digitali o elettronici si fa riferimento alla presenza in studio di un terminale POS fisico. In realtà la definizione “pagamenti digitali” è ben più ampia e comprende tutte quelle soluzioni digitali che consentono dei pagamenti tracciabili con carta di credito o di debito come, ad esempio, il pagamento con QR Code o il pagamento a distanza con un link univoco consegnato al cliente.  

I vantaggi del POS per un avvocato

Un avvocato può ottenere enormi benefici dall’obbligo del POS per gli studi legali, non solo nella gestione degli incassi ma anche a livello organizzativo e burocratico. Ecco nel dettaglio tutti i vantaggi che possono ottenere gli avvocati con una piattaforma per pagamenti digitali, come TS Pay di TeamSystem:

  • Incassi rapidi e flessibili: grazie alla soluzione TeamSystem, le parcelle dei clienti possono essere incassate in modo più flessibile e veloce attraverso il pagamento con carte di credito e debito con soluzioni digitali come un link di pagamento nella parcella o nella proforma oppure un codice QR Code che il cliente inquadra per effettuare il pagamento. Ogni pagamento viene abbinato dal software alla propria competenza contabile, senza richiedere nessuno sforzo al professionista;
  • Pagamenti dalla piattaforma: l’avvocato può inoltre disporre bonifici e pagamenti delle fatture passive direttamente dal gestionale, senza la necessità di entrare in Home Banking. Grazie alla riconciliazione, il conto corrente bancario e il software comunicano in tempo reale, riducendo le perdite di tempo;
  • Nuove opportunità di business: il pagamento digitale offre allo studio legale la possibilità di attivare nuove strategie di business, come la rateizzazione delle parcelle o l’introduzione di sistemi di pagamento ricorrenti, ideali per migliorare l’esperienza dei clienti;
  • Più sicurezza: i servizi di una piattaforma come TS Pay di TeamSystem sono dotati dei più alti standard di sicurezza richiesti dalle normative antiriciclaggio e da Banca d’Italia. In questo modo tutti i dati e le transazioni vengono trattati nel massimo rispetto di privacy e regolamentazioni.

Scopri TS Pay, la soluzione per pagamenti digitali ideale per gli avvocati

Oggi avvocati e studi legali hanno la possibilità di migliorare il proprio business con uno strumento semplice e flessibile per gestire pagamenti e incassi digitali. TS Pay è la soluzione concepita per garantire al professionista la massima integrazione con i propri servizi bancari, l’azzeramento di tutte le noiose pratiche burocratiche e la certezza di un sistema sempre affidabile e sicuro.

Scopri come gli avvocati possono sfruttare i punti di forza di TS Pay.

25/11/2022
Compila il form per richiedere informazioni
Potrebbero interessarti
Compila il form per richiedere informazioni