Pagamenti digitali: perché convengono alle microimprese?

Scopri come i pagamenti digitali aiutano e convengono alle microimprese soprattutto in questo periodo.

Il coronavirus ha accelerato la digitalizzazione del nostro paese. E anche delle microimprese. Secondo l’analisi “Trasformazione digitale durante il lockdown: le micro imprese italiane”, redatta dal fornitore di domini GoDaddy nell’ambito del suo studio PMI Digital Index 2020, sebbene solo il 41% delle microimprese sia presente online con un sito vetrina, il 20% circa di quelle con una presenza web rilevabile ha attivato servizi di vendita online e servizi di delivery, soprattutto nel settore della ristorazione. Le vendite online e i servizi di delivery portano con sé anche l’implementazione e/o lo sviluppo dei pagamenti digitali. E su questo fronte, non tutte le microimprese sono attrezzate, e neppure le partite Iva. Eppure, a entrambe le categorie converrebbe esserlo: sono infatti tra le maggiori beneficiarie della digitalizzazione.

Perché i pagamenti digitali convengono alle microimprese?

Innanzitutto, offrire la possibilità di pagare digitalmente significa rispondere a un’esigenza di una fetta sempre più numerosa di clienti.

In seconda battuta, i pagamenti digitali offrono benefici alle microimprese e alle partite Iva in termini di sicurezza e protezione.

Inoltre, l’innovazione digitale legata ai pagamenti online abilita una serie di funzioni legate al monitoraggio e alla gestione della liquidità di microimprese e partite Iva. Merita particolare attenzione la migliore gestione delle procedure di incasso e di pagamento.

Il digitale può essere per microimprese e partite Iva un valido supporto: permette infatti di automatizzare e ottimizzare la gestione degli incassi e dei pagamenti, rendendola più efficiente e meno dispendiosa in termini di tempo. Oltre alla velocità di pagamento e incasso delle fatture, il digitale permette di ridurre il margine di errore, legato ad esempio alla digitazione sbagliata di un Iban o di un numero di conto postale.

La tecnologia a supporto delle microimprese per la gestione degli incassi

A livello operativo, la gestione degli incassi e dei pagamenti può essere effettuata attraverso software gestionali avanzati, che prevedono servizi di incasso e pagamento digitale.

Software come quelli di Teamsystem, che grazie a TeamSystem Payments, istituto di pagamento autorizzato da Banca d’Italia, ha sviluppato un modulo che sblocca nuove funzionalità, tra cui anche la gestione dell’incasso.

Inoltre, il software di fatturazione online Fatture in Cloud è stato integrato con TS Pay, per cui l’azienda che lo utilizza può collegare al programma il conto corrente aziendale in modo semplice e sicuro, seguendo una procedura guidata. E quindi ricevere pagamenti digitali oppure emettere ordini di bonifico direttamente dal software.

Leggi l’articolo integrale sulla testata Pagamenti Digitali

12/01/2022
Compila il form per richiedere informazioni
Potrebbero interessarti
Compila il form per richiedere informazioni