Le funzionalità di TeamSystem Schedulog

Scopri le funzionalità offerte da Schedulog, per gestire la sicurezza del cantiere

Modulo PSC

Il Modulo PSC svolge un ruolo fondamentale nell'assistere il progettista nella formulazione del piano di sicurezza e coordinamento, insieme al documento unico di valutazione dei rischi interferenti. Al suo interno, comprende componenti cruciali come il programma dei lavori (GANTT), il Fascicolo dell'opera e la previsione dei costi relativi alla sicurezza.

Questo modulo agevola la definizione dell'organigramma e la creazione di layout di cantiere tramite l'utilizzo di un CAD interno. In aggiunta, il Modulo PSC integra lo strumento WIZARD, appositamente progettato per semplificare la redazione dei piani di sicurezza.

Attraverso la selezione della tipologia di attività mediante Schedulog, si genera un piano esaustivo che comprende le informazioni anagrafiche del cantiere e un dettagliato elenco delle fasi lavorative.

Modulo CSE

Il Modulo CSE è specificamente progettato per il coordinatore della sicurezza durante la fase di esecuzione, fornendo un mezzo efficace per supervisionare le attività del cantiere.

Questo modulo si dedica alla registrazione degli impegni del cantiere, evidenzia i tempi previsti per l'acquisizione del piano operativo di sicurezza e fornisce una rappresentazione visiva dell'elenco delle scadenze e dei documenti attesi durante lo svolgimento dei lavori.

Attraverso questo modulo, è possibile pianificare visite e sopralluoghi direttamente sul diagramma di GANTT, effettuare revisioni dei piani e allegare i verbali di riunione e sopralluogo alla documentazione del cantiere. Inoltre, è incluso un pannello dedicato alla compilazione del Giornale dei lavori.

Modulo POS

Il Modulo POS accompagna il responsabile nella compilazione del piano operativo di sicurezza e del documento di valutazione dei rischi di cantiere, in conformità al Decreto del Presidente della Repubblica n. 81/08. Attraverso questo strumento, è possibile raccogliere in modo dettagliato tutte le informazioni pertinenti all'impresa, specificando ruoli e mansioni chiave per garantire un ambiente di lavoro sicuro. Inoltre, agevola la definizione delle imprese subappaltanti e la strutturazione delle varie fasi lavorative, integrando un'analisi della magnitudo e della probabilità dei rischi.

Il Modulo POS svolge una valutazione approfondita dei rischi legati all'esposizione alle vibrazioni e al rumore, considerando anche l'impiego di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) uditivi. Consente inoltre di valutare il rischio associato all'uso di sostanze chimiche pericolose e alle operazioni di movimentazione manuale dei carichi.

Modulo PiMUS

Il software Modulo PiMUS rappresenta uno strumento essenziale per la redazione del Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi, conforme agli standard dell'allegato XXII del Testo Unico della Sicurezza (D.Lgs 81/2008).

Attraverso il Modulo PiMUS, è possibile dettagliare le caratteristiche specifiche dell'opera, completare il piano di applicazione generale, definire chiare istruzioni e regole per l'utilizzo del ponteggio, e includere le verifiche necessarie per le fasi di montaggio, manutenzione e smontaggio.

Il Pi.M.U.S. viene arricchito da schemi dettagliati e grafici elaborati dell'opera temporanea. Il CAD integrato nel Modulo PiMUS di Svhedulog semplifica la creazione del layout del ponteggio, fornendo la possibilità di realizzare disegni dettagliati sia in pianta che in vista frontale.