Cessione del Credito

La cessione del credito è un accordo tramite cui il cedente trasferisce ad un Acquirente il suo credito verso un debitore

Cessione Pro-soluto

L’onere del pagamento è responsabilità del debitore, sul quale il cessionario si rivale in caso di insolvenza, liberando il cedente da eventuali azioni di regresso (se il credito è liquido, reale ed esigibile). Viene trasferito anche il rischio di insolvenza del debitore in capo all’acquirente, e per questo motivo l’acquirente spesso assicura il mancato pagamento della fattura con una primaria compagnia assicurativa. Questo tipo di cessione non viene segnalato in Centrale Rischi.

Cessione Pro-solvendo

Il rischio di mancato pagamento resta in carico al cedente e di conseguenza il cessionario può richiedere dopo la scadenza la restituzione dell'anticipato al cedente in caso di insolvenza del debitore. Per paragone, le operazioni bancarie di anticipo fatture e anticipo SBF Riba sono tipicamente operazioni pro-solvendo, e non presentano le garanzie dell’operazione pro-soluto come l’assicurazione del credito o la mancata segnalazione in Centrale Rischi.

Principi di funzionamento

Funzionamento
L’azienda vende le proprie fatture commerciali ad un acquirente interessato a comprarle ottenendo liquidità e, allo stesso tempo, un’assicurazione contro il rischio del mancato pagamento del proprio cliente. Il debitore riceve una notifica tramite PEC dell’avvenuta cessione e provvede a pagare l’importo della fattura direttamente all’acquirente.

Implicazioni
È una cessione di credito spot - si può cedere anche una sola fattura - senza costi fissi: gli unici costi che l’azienda sostiene sono quelli relativi alla vendita della fattura. Il sottostante spesso è un’operazione di cartolarizzazione dei crediti commerciali, quindi non vi è l’obbligo di segnalazione in Centrale Rischi.

Erogazione
Il corrispettivo della cessione viene erogato direttamente all’azienda che ne fa richiesta. L’azienda cedente potrà ricevere subito, come acconto, un importo leggermente inferiore al corrispettivo, mentre il restante verrà saldato alla riscossione del credito ceduto, al netto dei costi dell’operazione di cessione.

Differenze con i prodotti di finanziamento

La Cessione del Credito Pro-Soluto; è un’operazione di compravendita: diversa dai classici finanziamenti bancari. Quando un’azienda chiede un finanziamento rimane responsabile della restituzione del capitale prestato e degli interessi, mentre nell’operazione pro-soluto si libera della responsabilità di insolvenza del debitore garantendosi così liquidità immediata e nessuna responsabilità futura.

Inoltre, grazie alla compravendita definitiva del credito, l’operazione non viene segnalata in Centrale Rischi andando a mantenere costante l’esposizione del cedente verso il sistema finanziario e permettendo l’erogazione di altre linee di finanziamento da parte degli istituti bancari.

Compila il form per richiedere informazioni