La Storia

Da giugno 2007 Metodo è entrata a far parte del Gruppo TeamSystem che mira a consolidare la leadership nel settore del software gestionale migliorando la propria presenza capillare e diffusa su tutto il territorio nazionale. Il Gruppo TeamSystem con un organico di oltre 1.800 persone, un fatturato di circa 240 milioni di Euro al 31 dicembre 2013 e più di 180.000 clienti, rappresenta una tra le realtà più dinamiche del settore.

Come diventare Partner

Il rapporto che TeamSystem Metodo instaura con i suoi Software Partner è basato su elementi fondamentali di chiarezza, trasparenza e garanzia che determinano tassi di abbandono della partnership tendenti allo zero.

In particolare:

  • Politica commerciale chiara e trasparente: il modello d’impresa si basa sulla “multi-imprenditorialità”.
  • Ampia Marginalità: marginalità superiore rispetto a quella garantita dagli altri produttori.
  • Formazione qualificata: corsi di formazione (applicativa, commerciale, funzionale e manageriale) a calendario, sia presso la sede Metodo che presso la sede dei Partner.
  • Supporto: struttura tecnica dedicata per l’assistenza ai Software Partner; Product Marketing dedicato al supporto tecnico-commerciale; Technical Product Manager per il supporto di prevendita e post vendita.
Per maggiori dettagli contattateci compilando questi campi, grazie

Informativa per la Privacy:Compilando la scheda il Cliente prende atto dell'informativa resa ai sensi della D.Lgs. 196/2003 ed autorizza il trattamento dei dati. Informativa: la finalità della raccolta dei dati è unicamente l'invio di informazioni e promozioni su prodotti e servizi, anche da parte dei nostri partner commerciali; i dati saranno conservati in archivi cartacei e/o memorizzati su archivi magnetici; è Suo diritto non conferire tutti o alcuni dei dati richiesti e chiedere la rettifica o cancellazione degli stessi.

Rete di vendita e di assistenza

Nei suoi 25 anni di storia, Metodo ha sviluppato una rete di vendita composta da oltre 80 partner su tutto il territorio nazionale che seguono i propri clienti sia per la formazione sia per la personalizzazione e la consulenza, utilizzando le tecnologie che Metodo offre loro come una vera e propria piattaforma di sviluppo.

Metodo da sempre rivolge la propria offerta alle PMI Italiane attraverso il suo canale commerciale indiretto.
 
In particolare Embyon è l’unica piattaforma gestionale in grado di trasformare la gestione operativa aziendale da sistema passivo a sistema proattivo. Non è più necessario che sia l’operatore a verificare il succedere degli eventi e a compiere le azioni conseguenti relative agli eventi stessi, ma EMBYON, grazie alla logica proattiva, è in grado di intercettare gli eventi al loro addivenire, di analizzarli e di compiere le azioni predeterminate per ogni singolo evento.

 

E’ una piattaforma di sviluppo gestionale

EMBYON è una piattaforma gestionale in grado di assicurare una perfetta scalabilità e flessibilità anche in presenza di nuove versioni.
Negli altri sistemi gestionali, normalmente, le personalizzazioni vanno a modificare anche il nucleo del programma per cui le future versioni del programma devono essere aggiornate con le personalizzazioni fatte in precedenza. Tutto questo comporta da parte del cliente e del suo Rivenditore, un onere finanziario e di tempo non indifferente.
In EMBYON tutto questo è superato grazie alla innovativa struttura del programma stesso, progettata a diversi strati, come appare nella figura.

A disposizione dei clienti e dei Partner ci sono quattro livelli di strumenti di personalizzazione e sviluppo:  

Nucleo

Il nucleo è il centro della piattaforma. Vi risiedono tutte le procedure soggette ai periodici aggiornamenti. I diversi strati esterni corrispondono ai diversi strumenti che EMBYON offre ai clienti e ai Partner per gestire i dati ed eseguire le eventuali personalizzazioni richieste. Queste personalizzazioni non influenzano in alcun modo gli aggiornamenti della procedura e dei livelli più interni.
In effetti, quando si installa una nuova versione di EMBYON, questa va ad aggiornare la parte del nucleo e preleva automaticamente tutte le relazioni alle personalizzazioni garantendo così la sua perfetta scalabilità.

Primo Livello

Livello presente in tutte le versioni del gestionale: l’utente finale, grazie all’uso di interfaccia wizard, è guidato passo passo nelle personalizzazioni e configurazioni dei seguenti aspetti del programma:

  • i MENU, aggiungendo e/o modificando nuove voci di menù;
  • le TABELLE per la modifica e/o aggiunta dei fogli/griglie a video, detta anche gestione dei profili di tabella;
  • le VISIONI, comprensive di TOTALIZZAZIONI LIBERE a più livelli, rappresentabili anche graficamente, per gestire la modifica e/o aggiunta dei profili di visione;
  • collegate alle visioni troviamo le SELEZIONI che offrono la possibilità di personalizzare i profili di selezione dei dati;
  • ai dati ottenuti dalle selezioni possiamo utilizzare i FILTRI per modificare e/o aggiungere i filtri di stampa e i filtri dati;
  • attraverso l’impiego dello strumento delle STAMPE il cliente è in grado di personalizzare le stampe costruite tramite Crystal Report;
  • come strumento esclusivo possiamo considerare gli EXTRA. Questo strumento permette l’introduzione di campi extra nelle anagrafiche predisposte tipo anagrafica clienti, fornitori, ecc., ma anche nelle distinta base, cicli, righe documenti, dipendenti, magazzini, articoli e così via, con la gestione di questi in tutte le funzioni di cui sopra;
  • MyERP, con questo strumento è possibile personalizzare i contenuti delle singole maschere. MyERP permette la personalizzazione dei singoli campi di una maschera per singolo utente.

Secondo Livello: gli Agenti Automatici

Gli agenti sono un’esclusiva di Metodo, e consistono in un linguaggio di scripting collegabile in qualsiasi punto dell’applicazione per produrre nuove applicazioni e poter colloquiare con prodotti o logiche esterne in modalità bidirezionale.
Lo scambio dati può avvenire su informazioni a video o all’interno di tabelle o funzioni che reperiscono dati da fonti esterne al database di EMBYON. Sono degli scripting che non vanno ad influenzare il codice sorgente di EMBYON.
In questo modo tutti gli aggiornamenti e le nuove versioni di EMBYON possono essere installate e utilizzare immediatamente senza alcuna modifica.
Il grande vantaggio degli agenti è costituito dal fatto che ogni finestra di EMBYON è predisposta per l’aggancio di uno script agente che potrà agire al verificarsi di un qualsiasi evento sui controlli della finestra; ad esempio, il caricamento della finestra comporta l’esecuzione di una procedura dello script, l’inserimento del codice cliente nella testa del documento comporta l’esecuzione di un’altra procedura agente, e così via. Tutti questi eventi vengono intercettati dall’agente e ne comportano l’esecuzione permettendo, in questo modo, di interagire sia con il contenuto della finestra, che con la logica funzionale che la supporta.

Terzo Livello: ISV, Indipendent Software Vendor

Il terzo livello è il più evoluto raggiungibile da un rivenditore Metodo.
A questo stadio il rivenditore che stipula con Metodo S.p.A. un contratto di tipo ISV acquisisce il diritto all’uso degli script all’interno degli agenti automatici e la possibilità di costruire vere e proprie applicazioni, estensioni, integrate a EMBYON che possono utilizzare l’intero modello ad oggetti con cui è costruito e grazie al quale funziona EMBYON.
In questo caso al rivenditore viene fornito un vero e proprio modello di sviluppo, da poter utilizzare con un ambiente standard, con il quale sarà in grado di progettare vere e proprie applicazioni, che in EMBYON sono state definite estensioni, in grado di sfruttare gli oggetti di EMBYION per il controllo, la gestione e la modifica del flusso logico del gestionale (documenti, contabilità, archivi, produzione, magazzino, ecc.).
Il terzo livello è condizione per avere a disposizione tutte le funzionalità per sviluppare il proprio oggetto appoggiandosi alle classi già costruite in EMBYON per gestire, ad esempio, i filtri o le visioni, oppure le selezioni, ad un livello di dettaglio totale (ciò che ha a disposizione il rivenditore è esattamente ciò che ha a disposizione il programmatore di Metodo attraverso le proprietà ed i metodi pubblici degli oggetti esposti).

Livello esterno: System Workflow Management dei processi aziendali grazie a Synapse

L’integrazione con Synapse, il System Workflow Manager nativo in EMBYON, permette di personalizzare e guidare, tramite regole, i processi legati agli eventi.
La configurazione delle regole procedurali è ottenuta tramite l’utilizzo di semplici wizard.
Sono altresì disponibili strumenti di sviluppo specifici, comunque nativi, che permettono sia di implementare nuove regole sia di personalizzare le esistenti.
Con Synapse qualsiasi processo aziendale diventa proattivo.



 
Iscriviti alla newsletter
Condividi